alcunirosso

SIT_banca dati territoriale provinciale (SO)

La Legge Regionale 12/2005. art. 3 introduce la “Realizzazione del SIT Integrato per la fruizione condivisa e il mantenimento delle banche dati territoriali per la pianificazione territoriale alle diverse scale”, il lavoro è finalizzato all’approfondimento dello studio dei dati territoriali esistenti con lo scopo di mettere in relazione, attraverso gli strumenti del SIT integrato, il patrimonio conoscitivo territoriale messo a disposizione a vario titolo dai livelli di pianificazione Regionale, Provinciale e Comunale principalmente attraverso il Piano Territoriale Regionale (PTR), il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP) e i Piani di Governo del Territorio (PGT).


Il lavoro muove le basi dall’esigenza dell’Amministrazione Provinciale, Settore Pianificazione Territoriale, Energia e Cave, da una parte di aggiornare le banche dati del SIT Provinciale a seguito del rilascio dei pareri di compatibilità al PTCP; di apportare modifiche alle strutture delle banche dati per rendere più efficace e semplificata la procedura di rilascio di parere di compatibilità; di effettuare uno studio per l’implementazione e la specificazione di livelli informativi aggiuntivi dello schema fisico PTCP in sede di redazione della prima Variante del Piano Provinciale.
Dall’altra, sulla scorta dell’esperienza maturata in seguito a 9 anni di applicazione della LR 12/2005, e dell’implementazione dei livelli informativi a livello comunale nella fase di pubblicazione dei PGT, (PGT WEB Tavola delle previsioni), è emersa l’esigenza di individuare una proposta di integrazione dello Schema fisico della Tavola delle Previsioni di Piano dei PGT in funzione di una struttura che meglio potesse specificare i contenuti dei livelli informativi dello “Schema fisico della Tavola delle Previsioni di Piano” e che possa essere integrata con i dati che servono ai Comuni per svolgere le funzioni di gestione dei Piani di Governo del territorio, e principalmente le funzioni legate alla redazione dei Certificati di Destinazione Urbanistica.
Le finalità e potenzialità che si è inteso perseguire, sono:
•    recepimento e coordinamento tra la componente SIT della pianificazione provinciale (DGR16285/2007) e i criteri e indirizzi dei contenuti paesaggistici della legenda unificata (DGR6421/2007);
•    ristrutturazione e integrazione della banca dati provinciale – livelli Ap –secondo lo Schema fisico PTCP Regione Lombardia (DDUO 16285 del 21/12/2007);
•    archiviazione, in un sistema informatico uniformemente codificato a livello sovralocale, della massa di dati raccolta di volta di volta nel corso della redazione dei PGT e attualmente sottoutilizzata in seguito alla loro approvazione;
•    confrontabilità di dati strutturati in maniera omogenea a scala vasta per favorire il monitoraggio ed il coordinamento a livello sovralocale;
•    costruire un sistema di indicatori funzionale all’attività di valutazione ambientale dei piani e dei progetti e di monitoraggio ambientale