Massimo Spinelli

spinelli

 

 

mspinelli85

emailThis email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 pecThis email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

nel 2007, da studente, le prime collaborazioni che lo portano ad affiancare professionisti e ricercatori del DiAP Politecnico di Milano. Dal 2011 esercita la libera professione di pianificatore territoriale, intessendo una fitta rete di collaborazioni con realtà professionali di livello locale, regionale, nazionale ed internazionale che, ad oggi, lo hanno portato a sperimentare una vastità di approcci e di tematiche inerenti il mondo della pianificazione della città e delle reti infrastrutturali, del territorio, dell’ambiente e del paesaggio, oltre alle politiche territoriali. 

Dalla sintesi di questa esperienza emerge un approccio multidisciplinare, flessibile e risolutivo alle questioni della regolazione degli usi del territorio e della programmazione dello sviluppo delle attività umane, mediante un utilizzo consapevole degli strumenti normativi ed all’impiego “incrociato” degli strumenti software più evoluti (GIS e database, di grafica vettoriale e raster, di disegno 3d, di video scrittura e calcolo elettronico).

il percorso formativo . . .

2007_ laurea a pieni voti in Urbanistica presso il Politecnico di Milano
2009_ laurea magistrale a pieni voti in Pianificazione urbana e politiche territoriali presso il Politecnico di Milano
2010_ corso di Perfezionamento in Sistemi informativi territoriali e governo del territorio integrato presso il Politecnico di Milano
2011_ corso di perfezionamento giuridico ambientale “La responsabilità per danni all’ambiente, bonifiche e assicurabilità dei rischi ambientali”, Università degli studi di Milano

oggi . . .

…ad oggi sono molteplici i momenti di ricerca, sperimentazione e formazione nell’ambito professionale e della formazione continua.
Nel tempo ha costruito propri modelli operativi e di confenzionamento di differenti tipologie di strumenti di pianificazione accomunati da esaustività e chiarezza dei contenuti, pulizia formale, semplicità di utilizzo (PRG/PGT, VAS/VIA, relazioni ed approfondimenti di inserimento paesaggistico, piani attuativi e programmi integrati, piani cimiteriali, piani dell’illuminazione, piani dei servizi nel sottosuolo, … ).
E’ consigliere dell’Ordine degli Architetti PPC di Sondrio (2017-2022), per il quale cura le attività inerenti urbanistica e territorio, e referente provinciale del “GDL Urbanistica e territorio” della Consulta Regionale degli Architetti Lombardi.