pianificazione strategica _ UniBg / Regione Lombardia, PTRA Valli Alpine

il PTRA riguarda 45 comuni dell’area montana lombarda; entro il procedimento di formulazione del piano mi sono occupato dello sviluppo di uno degli aspetti strategici del piano, ovvero la definizione dei “quadri insediativi”, 10 partizioni territoriali sovracomunali entro cui si ravvisano caratteri di ricorrenza degli aspetti territoriali e ambientali.

I quadri insediativi sono funzionali a “irrobustire” le pratiche di aggregazione intercomunale circa la costruzione di una vision comune per i propri territori, vision che prelude alla costruzione di forme auto-organizzative e di concertazione.

I 10 quadri insediativi sono stati tematizzati sia in ordine al loro “patrimonio disponibile” (dotazioni ambientali, infrastrutturali, capitale sociale …), sia in relazione ai contenuti dello scenario progettuale.

Circa la sezione di scenario progettuale, stante

_ la scarsità di risorse pubbliche per nuova infrastrutturazione

_ una opportuna complessiva razionalizzazione territoriale e dei costi di mantenimento dei servizi in area montana

si è proposta una progettualità di tipo selettivo, con l’individuazione di priorità di intervento localmente riconosciute come strategiche per il rilancio del contesto vallivo

 
 

_at work